Politica aziendale sulla qualità

progettazione stampi pressofusione e costruzione stampi

Chiro intende perseguire e garantire nel tempo la maggiore soddisfazione del cliente. Per questo motivo, l’azienda si impone di migliorare continuamente i propri servizi, attraverso un processo di avanzamento continuo che si fonda sui punti seguenti.

1.

Il coinvolgimento più ampio e frequente di tutto il personale nelle attività  previste dal Sistema Qualità che  sono lo strumento per realizzare efficacemente tale l miglioramento continuo dei nostri servizi

1.

Il coinvolgimento più ampio e frequente di tutto il personale nelle attività  previste dal Sistema Qualità che  sono lo strumento per realizzare efficacemente tale l miglioramento continuo dei nostri servizi

2.

La Direzione, si impegna a fornire e mantenere le risorse necessarie per sviluppare le attività previste nel Sistema Qualità in modo efficace.

2.

La Direzione, si impegna a fornire e mantenere le risorse necessarie per sviluppare le attività previste nel Sistema Qualità in modo efficace.

3.

Nell’ambito di queste attività, come in qualsiasi momento lavorativo, devono essere favorite idee e proposte migliorative.

3.

Nell’ambito di queste attività, come in qualsiasi momento lavorativo, devono essere favorite idee e proposte migliorative.

4.

Ogni Responsabile ha il compito di coordinare i propri collaboratori, indirizzandoli verso il miglioramento continuo.

4.

Ogni Responsabile ha il compito di coordinare i propri collaboratori, indirizzandoli verso il miglioramento continuo.

5.

Qualità è sapersi organizzare in modo tale da fornire sin da subito il servizio migliore possibile. Questo comporta un maggiore impegno iniziale, ma una riduzione delle correzioni nel tempo.

5.

Qualità è sapersi organizzare in modo tale da fornire sin da subito il servizio migliore possibile. Questo comporta un maggiore impegno iniziale, ma una riduzione delle correzioni nel tempo.

6.

Dipendenti e direzione sono inseriti e si interfacciano secondo un rapporto di Cliente/Fornitore all’interno dell’azienda. Ogni dipendente, in quanto  “Cliente” deve cooperare al fine di migliorare il servizio del proprio “Fornitore” (la direzione); come “Fornitore” deve invece fornire il miglior servizio possibile al proprio “Cliente” (la direzione), determinando la sua soddisfazione.

6.

Dipendenti e direzione sono inseriti e si interfacciano secondo un rapporto di Cliente/Fornitore all’interno dell’azienda. Ogni dipendente, in quanto  “Cliente” deve cooperare al fine di migliorare il servizio del proprio “Fornitore” (la direzione); come “Fornitore” deve invece fornire il miglior servizio possibile al proprio “Cliente” (la direzione), determinando la sua soddisfazione.

7.

La Direzione, a partire dalle esigenze ed aspettative del Cliente e da quelle del mercato, definisce annualmente gli obiettivi dell’Organizzazione in un Piano di Miglioramento.

7.

La Direzione, a partire dalle esigenze ed aspettative del Cliente e da quelle del mercato, definisce annualmente gli obiettivi dell’Organizzazione in un Piano di Miglioramento.

8.

I nostri Fornitori devono essere coinvolti nel nostro programma di miglioramento. Essi sono infatti un anello della nostra catena produttiva determinante al fine del raggiungimento degli obiettivi in termini di qualità.

8.

I nostri Fornitori devono essere coinvolti nel nostro programma di miglioramento. Essi sono infatti un anello della nostra catena produttiva determinante al fine del raggiungimento degli obiettivi in termini di qualità.

9.

Il successo dell’Organizzazione richiede il miglioramento professionale e culturale delle singole risorse a tutti livelli. Deve essere pertanto prevista l’individuazione di un preciso e coerente Piano di Formazione volto all’effettiva crescita.

9.

Il successo dell’Organizzazione richiede il miglioramento professionale e culturale delle singole risorse a tutti livelli. Deve essere pertanto prevista l’individuazione di un preciso e coerente Piano di Formazione volto all’effettiva crescita.

10.

La Direzione si impegna inoltre nel processo di miglioramento della soddisfazione e della fiducia di tutte le Parti Interessate (Soci, Fornitori, banche, collettività, Comune, ASL ed Enti preposti al controllo, etc.) attraverso il monitoraggio ed il rispetto delle leggi e delle normative cogenti applicabili.

10.

La Direzione si impegna inoltre nel processo di miglioramento della soddisfazione e della fiducia di tutte le Parti Interessate (Soci, Fornitori, banche, collettività, Comune, ASL ed Enti preposti al controllo, etc.) attraverso il monitoraggio ed il rispetto delle leggi e delle normative cogenti applicabili.

11.

Gli obbiettivi definiti annualmente vengono inseriti nel Piano di Miglioramento.Tale Piano, in tutte le sue fasi, costituisce elemento di priorità che determina un impegno costante di tutto il personale nel perseguimento di tale miglioramento.

Nel medio periodo gli obiettivi che la Direzione intende raggiungere sono:

  • Certificazione UNI EN ISO 9001:2015;
  • Ampliamento Azienda con nuova unità produttiva;
  • Inserimento nuova isola produttiva.

11.

Gli obbiettivi definiti annualmente vengono inseriti nel Piano di Miglioramento.Tale Piano, in tutte le sue fasi, costituisce elemento di priorità che determina un impegno costante di tutto il personale nel perseguimento di tale miglioramento.

Nel medio periodo gli obiettivi che la Direzione intende raggiungere sono:

  • Certificazione UNI EN ISO 9001:2015;
  • Ampliamento Azienda con nuova unità produttiva;
  • Inserimento nuova isola produttiva.

12.

La Direzione si impegna inoltre a mantenere un Sistema Qualità Certificato secondo Norma Qualità UNI EN ISO 9001:15.

12.

La Direzione si impegna inoltre a mantenere un Sistema Qualità Certificato secondo Norma Qualità UNI EN ISO 9001:15.

Scarica documento ufficiale
Contatti